Richiedi Informazioni

Costruire con il legno BBS

Tecnologia, natura e tradizione convergono in una soluzione.

Unico, elegante e versatile, il legno è il materiale da costruzione più antico del mondo e tuttavia il più moderno in assoluto.
Il pannello in legno BBS, nato dalla ricerca di Binderholz, rappresenta il naturale progresso di questo materiale ma anche una completa rivoluzione nel campo delle costruzioni civili ed industriali.
Leggerezza, prestazioni meccaniche e sicurezza ai massimi livelli, unite a possibilità costruttive finora impensabili.

Il BBS è un pannello multistrato composto per il 99,4% da legno massiccio e per il 0,6% da colla naturale. Dall’incollaggio incrociato degli strati longitudinali e trasversali, si ottiene un materiale da costruzione all’altezza delle più moderne esigenze edili e dall’ottimale tenuta strutturale.

Il BBS è un pezzo finito in legno massiccio che isola il calore, supporta il carico, garantisce una protezione antincendio e un buon isolamento acustico e può essere rapidamente montato a secco.
Il BBS è idoneo ad un impiego universale: può essere abbinato ad altri materiali e le superfici possono essere realizzate in versione naturale e verniciata.
Il BBS viene prodotto e commercializzato dalla Binderholz Bausysteme GmbH, un’impresa del gruppo Binderholz, leader mondiale nel settore del legno e da sempre sinonimo di professionalità, competenza e innovazione.


I vantaggi del costruire in BBS


Benessere e comfort abitativo

Il nostro benessere dipende principalmente dal clima che si sviluppa all’interno delle nostre abitazioni.
Il legno è un materiale naturale, protegge dall’inquinamento acustico, atmosferico ed elettromagnetico, e grazie alle sue ottime capacità traspiranti ed igroscopiche, è in grado di regolare automaticamente l’umidità dell’aria creando un ambiente mai troppo secco e mai troppo umido.
Il legno è naturalmente bello a vedersi, ha un suo particolare e gradevole profumo ed una sua potente carica simbolica capacea di creare un ambiente intimo e familiare in cui sentirsi a proprio agio.
Recenti ricerche, dimostrano che materiali come il legno risultano confortevoli già a temperatura ambiente, mentre quelli come il cemento o la pietra diventano termicamente confortevoli soltanto con temperature superficiali attorno ai 30°C.
Virus, batteri e muffa, inoltre, costituiscono un crescente rischio per la salute: il legno è antibatterico e particolarmente adatto per persone che soffrono di allergie.

Alta protezione termica e risparmio energetico

Grazie alla sua massa e al potere isolante del legno, il pannello BBS favorisce l’isolamento termico delle pareti consentendo un notevole risparmio dei consumi energetici.
Le superfici dei pannelli sono piane e continue, e questo impedisce al vento di penetrare nell’elemento e intaccarne gli strati più caldi.

Protezione dall’umidità

Nella vita quotidiana vi sono tante attività, come cucinare o fare la doccia, che producono vapore acqueo.
Il legno agisce da regolatore di umidità, assorbendo l’umidità sovreccedente e restituendola all’occorrenza. Queste proprietà rendono il legno un materiale ideale per le costruzioni permeabili al vapore.
In confronto alle costruzioni di muratura con il loro elevato contenuto d’acqua, inoltre, le costruzioni in BBS sono traspiranti e contribuiscono ad impedire la formazione di muffe e il conseguente deterioramento delle condizioni igienico ambientali della struttura abitativa.

Proprietà statiche e antisismiche

L’innovativo sistema di lavorazione del BBS consente ai pannelli di avere fondamentali caratteristiche antisismiche come la resistenza a forti sollecitazioni, la pressione, la trazione e la flessione, tutte forze che entrano in gioco durante uno smottamento sismico e tellurico.
Durante un evento sismico, più una costruzione è leggera e in grado di deformarsi (tornando poi alla situazione iniziale) meglio reagisce in termini di sicurezza e integrità della struttura, garantendo così’ l’incolumità di chi vi è all’interno.
Il legno, inoltre, grazie alle sue caratteristiche fisiche di leggerezza, resistenza, duttilità e capacità dissipative fornite dalle connessioni metalliche, è ottimo per assorbire e compensare le vibrazioni di un evento sismico.
Se un edificio in BBS, per esempio, viene costruito in un’area sismica, le singole pareti verranno unite tra loro mediante i cosiddetti giunti meccanici (viti o chiodi).
Da un punto di vista tecnico, in caso di sisma, ogni singola vite nel giunto di testa tra gli elementi funzionerà come un ammortizzatore, le viti si piegheranno, riuscendo così a dissipare attivamente l’energia sismica.
Per comprendere i reali vantaggi delle strutture in BBS nel campo della sicurezza antisismica, è sufficiente analizzare la seconda legge di Newton, forza= massa x accelerazione sismica.
Una struttura in BBS ha 5 volte in meno la massa di una struttura in laterocemento, quindi negli edifici in legno si ha un impatto sismico molto inferiore rispetto a quelli realizzati con materiali più pesanti.

Prefabbricazione e sistema di costruzione a secco

Nel settore della prefabbricazione il legno è senza dubbio il numero uno in quanto può essere adeguato a qualsiasi esigenza personale.
Grazie alla progettazione dettagliata di ogni elemento, il montaggio delle case in BBS richiede solo alcuni giorni! La lavorazione eseguita in stabilimento, inoltre, procede a prescindere dalle condizioni climatiche e consente un continuo monitoraggio dello stato dei lavori e della qualita’. In confronto ai materiali a base minerale, le costruzioni in BBS non necessitando di tempi di disarmo e asciugatura sono immediatamente abitabili!

Ottimo isolamento acustico

In un mondo frenetico, dove il rumore è dappertutto, cresce il bisogno di calma e tranquillità. Le moderne strutture in BBS combinano costruzioni multistrato con materiali termoisolanti. Il disaccoppiamento acustico e un accurato studio dei dettagli di connessione consentono persino di rispettare i requisiti acustici più severi.
Le case in BBS raggiungiungono la stessa protezione contro il rumore aereo delle costruzioni in muratura, addirittura con spessori e massa minori.
Anche il rumore da calpestio può essere limitato con un’accurata scelta degli strati di sottofondo e di controsoffitto.

Protezione antincendio

Una struttura realizzata in BBS è in grado di accumulare calore e impedire così al fuoco di espandersi.
Il legno brucia, è vero, ma è anche vero che in caso di incendio il legno sviluppa uno strato protettivo (il cosiddetto strato carbone), che rallenta e contrasta il processo di combustione.

Non bisogna dimenticare che:
- il legno brucia lentamente e la carbonizzazione procede dall’esterno verso l’interno della sezione.
- il legno non ancora carbonizzato rimane efficiente dal punto di vista meccanico anche se la sua temperatura è aumentata.
- la rottura meccanica dell’elemento avviene solo quando la parte della sezione non ancora carbonizzata è ormai talmente ridotta da non riuscire più ad assolvere alla sua funzione portante.
Per esempio, nei pannelli BBS sottoposti ad un’ora di fiamma su 5 strati, solo 2 potrebbero venire completamente distrutti dalle fiamme.
In tal caso rimarrebbero altri 3 pannelli perfettamente funzionanti dal punto di vista strutturale.
Il legno multistrato BBS brucia in modo costante e omogeneo ad una velocità di combustione di 0,7 mm circa al minuto.
Negli esperimenti antincendio, inoltre, non sono stati presi in esame solo gli elementi BBS in sé, ma anche i collegamenti tra i vari elementi che sono a tenuta di fumo e gas che a loro volta impediscono eventuali combustioni.
Protezione antincendio Rei 30-90.

Guadagno di spazio

La funzionalita e lo spessore minimo dei pannelli in BBS consentono di aumentare la superficie abitativa della struttura abitativa.
Le strutture BBS, inoltre, soddisfano i requisiti delle norme in materia di costruzioni passive e a basso consumo e garantiscono notevoli vantaggi per il trasporto e il montaggio in cantiere.

Tempi brevi di consegna

La progettazione dettagliata e i componenti prefabbricati garantiscono tempi di costruzioni brevi e senza imprevisti. È dunque possibile costruire una casa in pochi mesi, risparmiando così sui finanziamenti e rispettando i tempi di consegna!

Ecosostenibile

Sapevi che nelle foreste dell’Alto Adige una modesta casa di legno “ricresce” in una sola ora?
Il legno è un materiale in grado di autorigenerarsi e la sua produzione non comporta danni ambientali.Il legno è l’unico materiale che necessita solo di acqua, aria e sole per crescere, assorbe la CO2 dannosa dall’aria e la restituisce solo dopo la combustione o il macero. Al momento del recupero del legno si hanno pochissime emissioni e la sua lavorazione è possibile anche senza tecniche impegnative e costose.
Il legno non è mai un rifiuto, ma è, e rimane, un prodotto di pregio. Mentre i calcinacci minerali devono essere smaltiti in modo separato e costoso, il legno può essere trasformato nuovamente in materiali derivati dal legno o semplicemente usato come combustibile naturale.

Lunga durabilità

È ancora diffusa l’idea che una casa in legno non abbia la stessa durabilità di una casa in muratura.
In realta con una minima manutenzione la casa in BBS casa può resistere millenni!
In linea con le normative e disposizioni tecniche, la durata delle case di legno è stata fissata in cinquant’anni. L’esperienza ci dimostra però che una costruzione di legno di cinquant’anni può resistere tranquillamente per ulteriori 50 anni, presentando la stessa stabilità.

Flessibilità ed adattabilità ad ogni esigenza

I pannelli in BBS sono flessibili e lavorabili in una molteplice varieta di soluzioni, soddisfando qualsiasi gusto estetico ed esigenza.
Il BBS è il materiale ideale per dare un tocco di individualità alla vostra abitazione.